ROMA HA VINTO. Tutti vincitori: il Sindaco, Il Gruppo Storico Romano, i Cittadini,

COMUNICATO STAMPA “NATALE DI ROMA 2019”

Il giorno 11 aprile, alle ore 11:00, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio, si è tenuta la conferenza stampa del NATALE DI ROMA 2019. 

“Nuntio vobis gaudium magnum; habemus Romae Dies Natalis!”

La conferenza stampa si è aperta con la dichiarazione da parte del Presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale On. Eleonora Guadagno che ha annunciato, con soddisfazione, che il Natale di Roma, organizzato dal Gruppo Storico Romano, è riconosciuto come evento istituzionale di Roma Capitale, a seguito della memoria di giunta firmata dal vicesindaco Luca Bergamo e dalla sindaca Virginia Raggi, approvata dalla giunta capitolina martedì 9 aprile. Da testo ufficiale della delibera si evince, per l’appunto, che il Natale di Roma viene riconosciuto come manifestazione istituzionale per la celebrazione del 2772° Natale di Roma e dà mandato a tutti gli organi comunali competenti di avviare tutte le attività amministrative necessarie ed opportune per la loro realizzazione. 

Il Presidente Sergio Iacomoni si è dichiarato felice e soddisfatto del risultato raggiunto non mancando, però, di menzionare gli sforzi necessari per ottenere questo status, sia da parte del Gruppo Storico Romano che da parte della stessa On. Guadagno che Iacomoni ha ringraziato sentitamente, anche per essersi esposta in prima persona ed aver mantenuto la promessa fatta. 

Con la conduzione del Direttore Artistico del Gruppo Storico Romano, Yuri Napoli, la parola è poi passata al Prof. Mariano Malavolta, del comitato scientifico, che ha sottolineato l’aspetto storico e culturale della Città di Roma come fondamentale per l’idea di Europa e di Civiltà che ancora oggi regge le regole del mondo intero. 

Si è poi passato all’esposizione del programma degli eventi del Natale di Roma 2019 presentato dal Vice Presidente del Gruppo Storico Romano Giancarlo Carlone. 

Carlone, ha raccontato di numerose novità in programma quest’anno, come la prima esibizione in pubblico degli HISTRIONES, progetto di musica antica nato all’interno del Gruppo Storico Romano e diretto da Sergio Iacomoni; la prima partita di Harpastum, il calcio dell’antica Roma, che vedrà sfidarsi una selezione romana contro una delegazione dell’associazione Rugby a 13; Infine, oltre a presentazione di libri con ben 8 scrittori, banchi didattici tutto il giorno, la grande parata in via dei Fori Imperiali in programma il 22 aprile, è stata annunciata anche la ricostruzione della battaglia storica che riguarderà le vicende dell’Assedio di Masada, episodio che concluse la prima guerra giudaica nel 73 d.C., la grande novità di quest’anno è che si vedranno all’opera le vere macchine da guerra romane come i micidiali onagri, antiche catapulte, che sono state ricostruite in scala naturale da Sergio Iacomoni, presidente del Gruppo Storico Romano. 

Il programma completo del Natale di Roma 2019 è reperibile sul sito www.natalidiroma.it e www.gruppostoricoromano.it