GIOIELLI

094 GIOIELLI

Nell’ antica Roma le donne amavano indossare gioielli in grande quantità: anelli, fibbie, diademi e pietre preziose per i capelli, bracciali, collane, cavigliere. Ma erano gli orecchini ad entusiasmare maggiormente le signore romane; ne portavano anche più di uno per orecchio, perché adoravano farli tintinnare. La domina si ingioiellava grazie al valido aiuto delle ornatrices, che sapientemente studiavano l’ effetto dell’ insieme e dove meglio collocare i gioielli per farli risaltare ed per abbellire di più la loro padrona.

Plinio il Vecchio scrisse che Lollia Paulina, moglie di Caligola, portava addosso gioielli per un valore di 40 milioni di sesterzi (circa 42 milioni di euro odierni). Risulta che una perla particolare costò a Cesare 6 milioni di sesterzi.