Vita da campo – Il Castrum

VITA DA CAMPO

Il CASTRVM

L’esperienza consiste nel vivere per alcuni giorni all’interno di un campo romano. Dormire in tenda, mangiare come gli antichi romani, confrontarsi in prove di abilità, il tutto sotto l’occhio vigile di soci del Gruppo Storico Romano.

Sono richiesti: spirito di sacrificio, massima collaborazione e socializzazione tra i partecipanti. Minimo 15 partecipanti.

Gruppo Storico Romano castrum5

Vita nel campo romano

Il programma standard, che può essere modificato e concordato con il richiedente, della vita nel campo prevede:

1° giorno:

– partenza in mattinata con pulman per la località prescelta;

– pranzo;

– sistemazione nelle tende;

– consegna vestiario e materiali;

– cena;

– intrattenimento serale con giochi romani (tabule, numeri romani, ecc.);

 

2° giorno

– sveglia e colazione;

– prova di marcia con orientamento diurno;

– pranzo;

– addestramento con lancia, gladio e scudo (tecniche di attacco e di difesa);

– cena;

– intrattenimento serale;

 

3° giorno

– sveglia e colazione;

– prove di abilità a squadre dell’antica Roma (costruzione di un ponte, vestizione di un legionario, montaggio dei sudes, ecc.);

– pranzo;

– prove di abilità (2° parte);

– cena

 

4° giorno

– sveglia e colazione;

– torneo tra i partecipanti;

– pranzo;

– consegna certificati e premi;

– rientro a casa.

Gruppo Storico Romano castrum_03

Note:

Bagni e docce sono a disposizione dei partecipanti. L’abbigliamento, le attrezzature, il cibo e l’organizzazione sono a cura del Gruppo Storico Romano.

 

Regole generali:

– non è previsto un trattamento differente per uomini e donne;

– all’interno del campo sono proibiti oggetti anacronistici (orologi, cellulari, ecc.);

– le attività del campo vengono svolte sotto l’insindacabile giudizio del Prefetto Castrorum (un socio del G.S.R.);

– ogni partecipante deve provvedere alle proprie necessità.